Viaggio in Tunisia!

Ciao ragazze, eccoci al nostro primo appuntamento!

Ho pensato e ripensato a come poter iniziare questa mia rubrica, ma come al solito ho rivoluzionato tutto.

Dopo mille ripensamenti, ho deciso di iniziare a scrivere senza programmare nulla, semplicemente seguendo il mio istinto e le mie sensazioni, proprio come faccio nella vita.

Come sono diventata fashion blogger

Innanzitutto, ringrazio il concept store “Sportivo Emozioni Sensazioni” di Giarre per la grande opportunità che mi sta offrendo.

Molti di voi probabilmente non lo sanno, ma la mia avventura come fashion blogger è iniziata proprio partecipando al roadshow #Siciliescion, organizzato dal negozio; aver vinto il contest, che è seguito all’evento itinerante, mi ha permesso di realizzare il sogno di poter vivere e scrivere di Moda.

Non potete immaginare la mia felicità, il giorno che sono stata eletta prima classificata di #Siciliescion.

Chi è Claudia Salvini

Ma, prima di raccontarvi dello stile che ho sfoggiato durante le mie vacanze estive, tema di questo articolo, voglio presentarmi e parlarvi un po’ di me.

Nella vita sono una studentessa della facoltà di Lingue Straniere di Catania.
Adoro tenermi in movimento, infatti, non riesco a stare mai ferma. E nonostante ciò, sono praticamente e perennemente in ritardo; la mia vita è una corsa continua contro il tempo!

Mi piace correre. Adoro il mare, il sole della mia adorata Sicilia e soprattutto viaggiare.

Non a caso, ho scelto di studiare lingue straniere,appunto per poter comunicare facilmente con il Mondo e poter scoprire le diverse culture che ci circondano.
Sono convinta che è proprio conoscendo gli altri che si impara a conoscere se stessi.

La mia passione per la Moda è qualcosa che porto dentro di me sin da bambina.

Ricordo, con un pizzico di nostalgia, le ore trascorse da piccola davanti alla tv per guardare, sul canale “Fashion TV”, le sfilate di moda dei più grandi stilisti internazionali; oppure, i miei pomeriggi “liberi” (cioè quando non avevo lezione di danza), impegnata a ritagliare le pagine delle riviste di moda, che mi facevo puntualmente comprare dai miei genitori ogni settimana, e dove con un pizzico di invidia contemplavo attrici e modelle fotografate con indosso abiti e accessori da sogno.

Quest’anno, finalmente, sono riuscita a trasformare la mia passione in professione, ed eccomi  qui a parlare con voi di  vestiti, borse, scarpe e gioielli.

Io, turista cool

Iniziamo questo nostro itinerario nella Moda, prendendo spunto dal look che ho sfoggiato durante il mio meraviglioso viaggio in Tunisia.

Io e il mio fidanzato abbiamo scelto questa meta perchè avevamo veramente voglia di una vacanza fuori dal comune.

E nonostante molte persone ci avessero sconsigliato questo paese – alcuni perchè lo consideravano una tappa noiosa, e molti altri perché la ritenevano molto pericolosa per una coppia di ragazzi – abbiamo deciso di partire comunque.

Adesso che siamo tornati da questo viaggio, possiamo ben dire di non esserci pentiti della nostra scelta.

Siamo rimasti totalmente folgorati da questi luoghi.

La Tunisia è una terra arida, ma allo stesso tempo nasconde spiagge e paesaggi mozzafiato, sovrastati da luoghi che ricordano gli incantevoli scenari della Grecia.

Per  assicurarmi di vivere al meglio questo viaggio, ho scelto degli outfit comodi ma senza rinunciare ad essere trendy.

Vi anticipo che sono una persona eccentrica, ma anche molto, molto, femminile. Quindi, tutti gli outfit che scelgo di indossare rispecchiano perfettamente la mia colorata personalità.

Il look perfetto per una partenza esotica

Per il giorno della partenza ho scelto di indossare una canotta dallo stile eccentrico di Follow Us. Segni particolari? Larga, lunga, colorata e molto, molto cool!.

Come avrete già visto su internet, tv e riviste, quest’anno è esplosa la moda della basket-mania che io personalmente adoro!

La canotta da basket, infatti, è uno dei capi “must-have” che non può più mancare nei nostri armadi.

Queste canotte hanno hanno fatto impazzire proprio tutti, persino le celebrity italiane più paparazzate; Belen Rodriguez, Melissa Satta, Federica Nargi e Melita Toniolo ne vanno pazze.

E, cosa da non sottovalutare affatto, grazie alla loro larghezza, sono  perfette per nascondere strategicamente i kg di troppo sulla pancia.

Durante la stagione estiva vanno bene sia di giorno, sia di sera per un look più sportivo.

Io, personalmente, preferisco però indossarle unicamente di giorno, anche come copricostume.

Queste canotte vanno preferibilmente abbinate con degli shorts in jeans (altro capo “must-have” dell’estate 2014).

Durante il viaggio di partenza ho abbinato la canotta Follow Us con degli shorts Meltin’pot di cui adoro la vestibilità.

Per un look ancora più eccentrico che completi l’outfit non può mancare il coloratissimo cappello da baseball firmato Shop Art.

 

20140726_104358    20140726_122309   DSC_0070

 

I primi giorni, li ho trascorsi all’insegna dell’assoluto relax, sdraiata al sole, tra un pisolino a bordo vasca e un tuffo in piscina.

RES-4055(1)-C-3926-8-     RES-4055(1)-C-3926-7-

RES-4055(1)-C-3926-9-     10409191_764755116915294_6419966813172412547_n

Cosa indossare in piscina

Per la piscina, ho indossato un costume Parah, a fascia, color verde fluo.

I colori fluorescenti sono già da un paio di anni i protagonisti delle passerelle internazionali, ma da quest’anno sono finalmente arrivati anche in Italia, invadendo non solo l’ambito dell’abbigliamento ma anche accessori, borse, occhiali da sole.

Anche la nota azienda Parah, quindi, ha scelto di seguire questa contagiosa tendenza per la sua collezione estiva 2014.

Voi avete già un costume dal color fluoresciente?

Io ne comprerei migliaia. Soprattutto di questa azienda che realizza veramente dei costumi molto particolari e con una vestibilità che non ha eguali, oltre che di grande qualità!

Ma, facciamo un passo indietro e ritorniamo alle famose canotte da basket.

Anche l’innovativa azienda Shop Art ha realizzato una splendida collezione di canotte e abitini di tendenza, ispirate alla moda del momento.

DSC_0078          DSC_0082           DSC_0091

Come potete vedere dalle foto, nel mio meraviglioso resort ad Hammamet, indossavo un particolare abito/canotta di Shop Art in poliestere con, sul davanti, stampe floreali (anche loro protagoniste dell’estate 2014) e dietro la scritta “Romantic” ed il numero 16.

Io ho indossato questa meravigliosa canotta come copricostume, ma va benissimo abbinato ad uno shorts oppure con dei leggins a tinta unica o, se preferite, colorati per avere un look ancora più fuori dal comune.

Cosa indossare per esplorare il deserto

Una delle canzoni più famose di Jovanotti recita:

L’ombelico del mondoooo

Chissà quante di voi l’hanno cantata e ballata. Io adoro Jovanotti e tutte le sue canzoni, ma questa in particolare, sebbene a distanza di anni, riesce ancora a  farmi ballare in qualsiasi posto mi trovi.

A proposito di ombelico…la nostra estate 2014 ha portato con sé un grande ritorno: l’ombelico in bella mostra!

Le maglie si sono accorciate e l’estate, si sa, è la stagione più calda, quindi approfittatene per mostrare le vostre pance scoperte, sia che siate in spiaggia sia in città.

Naturalmente, la t-shirt corta non poteva mancare nella mia valigia.

Io ho scelto di indossare una particolare t-shirt corta con frangie di Blomorelle, durante l’escursione più calda e adrenalinica che ho effettuato in Tunisia.

Quel giorno ho visitato Tozeur, città famosa per i datteri e poi nel pomeriggio ci siamo avventurati a bordo di un fuoristrada alla scoperta del Deserto del Sahara.

Provate ad immaginare che sensazione: Pura Adrenalina!

Sul 4×4 cavalcavamo ad altissima velocità le dune del deserto.

Se siete un po’ spericolate come me e  avrete la possibilità di andare in Tunisia, non rinunciate a provare questa esperienza.

DSC_0334        DSC_0339

DSC03878      IMG-20140720-WA0013

Abbinare il vestiario ad un panorama da favola

Un’altra giornata indimenticabile l’ho trascorsa tra le rovine di Cartagine.

Il meraviglioso villaggio mediterraneo bianco-azzurro di Sidi Bou Said offre dei paesaggi davvero spettacolari.

Per questa giornata ho scelto di indossare una bellissima tuta Guess che si abbinava perfettamente al panorama mozzafiato e ai colori del villaggio, e per un attimo mi sono sentita catapultata in un altra epoca.

La tuta, o per meglio dire jumpsuit,  rappresenta un altro “must-have” che non può assolutamente mancare nel vostro guardaroba.

Elegante o sportiva che sia, è sempre un capo comodo, semplice da indossare: insomma, perfetto per ogni occasione!

20140731_150420-1    20140731_150430         20140731_151407             20140731_151417

DSC03930 DSC03944

Essere trendy al mercato arabo

I momenti più divertenti e felici li ho sicuramente trascorsi girando per i tradizionali souk, ovvero i tipici mercatini tunisini.

Su quelle bancarelle è possibile trovare veramente di tutto.

E’ proprio quì che si avverte il sapore dell’autentica Tunisia.

Al mercato, la parola d’ordine è:

Contrattare!

Quante cose ho comprato. Tuttavia, prima di perdervi tra la merce in esposizione, armatevi di tanta pazienza perchè, non appena farete il vostro ingresso, sarete invitati da tutti i commercianti a dare un’occhiata alle loro “bancarelle”.

Dire di “No” è quasi impossibile. Quindi fate un sospiro, accendete il sorriso e tuffatevi nella folla: vi divertirete un mondo.

I Souk rappresentano un vero e proprio full immersion nella cultura tunisina, per cui andare in Tunisia e non visitarli, sarebbe come andare a Roma e non vedere il Colosseo.

Persino durante la mia giornata dedita allo shopping sfrenato, non ho voluto rinunciare ad essere trendy.

Quindi per non  discostarmi troppo dal contesto, senza esagerare, ho scelto di indossare un delizioso abitino firmato Mamatoyoe di colore giallo con dei fiori di stoffa appliccati sulla parte superiore.

Eh sì, lo ammetto, volevo un pò sentirmi come Carrie nel film Sex and the City 2 nella scena in cui faceva shopping nei souk di Abu Dhabi, insieme alle sue inseparabili amiche.

Se non avete ancora visto questo film, guardatelo! Vi farà sognare!

DSC_0408                   DSC_0407

 DSC_0420 DSC_0418

Good Bye Tunisia

Adesso, siamo giunti alla conclusione del mio primo articolo dedicato al mio viaggio in Tunisia.

Questa terra, che mi ha regalato grandi emozioni, per i suoi colori e per la sua varietà mi rappresenta.

La Tunisia è straordinaria sotto ogni punto di vista, è una di quei rari luoghi che sono riusciti a conservare quel fascino antico e misterioso.

L’ospitalità della sua gente e  la raffinatezza dei suoi paesaggi mi ha letteralmente conquistata.

Se ne avrete l’occasione, visitatela. Sono sicura che, così come ha rubato il mio cuore, riuscirà conquistare il vostro.

Claudia Salvini