Un anno di moda e stile con Marica Cipriani

Ho sempre avuto la passione per il disegno e la scrittura: quando frequentavo le elementari annotavo sul diario scolastico ogni mio pensiero più profondo e nei momenti di ispirazione acuta realizzavo disegni e addirittura schizzi di abiti eleganti e colorati. Ogni tanto buttavo giù due righe e tra un disegno e un altro usciva fuori anche qualche poesia, in genere dedicata a parenti o spasimanti, attraverso la quale esprimevo sinceramente i miei sentimenti.

Nel frattempo ci siamo evoluti da un punto di vista socio/tecnologico e, prima che Zuckerberg ci rovinasse l’esistenza con l’avvento di Facebook, tra amici ci si teneva in contatto su MSN messenger: al posto del profilo e della bacheca era possibile aggiornare un vero sito blog e devo ammettere di aver preso la cosa un po’ troppo seriamente, ma sapevo che prima o poi le mie conoscenze informatiche sarebbero tornate utili.

Ci tenevo molto a curare ogni minimo aspetto di quella pagina, dal font al layout, dalla riproduzione mp3 dei miei pezzi preferiti al contatore delle visite; partecipavo a vari contest online, riempivo gli album di fotografie e quando avevo bisogno di esporre un pensiero particolare, uno di quelli del quale non parleresti normalmente, approfittavo del blog.

Avete mai riflettuto su come e quanto siamo diventati quasi tutti dipendenti dai social network? Non per vantarmi, ma quando io ho postato la mia prima foto su Instagram voi stavate ancora scoprendo quanto fosse geniale WhatsApp! Dopo 23 anni e metà della mia vita trascorsa online, l’anno scorso mi si è presentata davanti l’occasione di sfruttare per qualcosa di utile le mie esperienze e quindi la scusa per essere ancora più “social” di quanto non lo sia mai stata. 😛

Credo che nulla avvenga per caso, ci sono troppi eventi caratterizzanti la mia crescita che mi portano a pensare che in questo momento mi trovo esattamente dove dovrei essere, a Milano per lavoro,  nel luogo in cui mi trovavo proprio un anno fa a Luglio, mentre scrivevo il mio primissimo articolo… Il destino ha voluto che io diventassi la testimonial e fashion blogger di Sportivo Emozioni Sensazioni e Angela, Tony, Rosario e tutto lo staff del social contest avevano percepito bene le mie potenzialità.

Ad ogni modo non è questo il mestiere a cui ambisco; ora che ho abdicato al trono e ceduto la corona a Carla La Rocca, la nuova fashion blogger di Sportivo, alla quale auguro un grosso in bocca al lupo per la sua carriera, mi aspetta una lunga carriera in un altro campo e mentre mi accingo a raggiungere l’obiettivo di conseguire la laurea in Farmacia, impiegherò il tempo libero occupandomi delle numerosissime proposte di collaborazione che ho ricevuto e continuo a ricevere da vari brand nazionali e internazionali, grazie alla visibilità ottenuta nel tempo.

Colgo l’occasione per ringraziare tutti coloro che mi hanno supportato, in particolare quelli che mi hanno sopportato e seguito lungo il mio percorso “Sportivo” 😛 Da Milano a Malta, dagli anni ’50 ai ’70, dal look da mare a quello per la città, ecco una breve ma intensa carrellata dei momenti più belli trascorsi qui insieme a voi…

 

Mi mancherete tantissimo, ma potete continuare a seguire i miei look su Instagram @_marica e le mie avventure in farmacia sulla pagina Facebook che gestisco, Farmacia Cipriani. Ne approfitto per svelarvi in anteprima assoluta che sono la creator/designer/editor del nuovo sito web www.farmaciacipriani.it

Che fa fare essere una blogger! Dovrebbe essere illegale, una volta che inizi non riesci più a smettere! 😉

#StayWithMe

Marica Cipriani