Black and White: l’alternativa al total black

Come disse il caro vecchio Vasco Rossi “Ti vesti svogliatamente, non metti mai niente che possa attirare attenzione, un particolare solo per farti guardare…” Ogni donna possiede il proprio di esprimersi ed io, come vi avevo già detto, amo far si che i miei look parlino di me!

Che l’abito nero sia adatto ad ogni occasione è saputo e risaputo; quando non si sa che cosa indossare basta un look total black per essere sicure di non sbagliare, ma se al nero si aggiunge un po’ di bianco è possibile ottenere anche outfit di gran classe.

I look black and white sono appropriati sia per il giorno che per la sera; esaltano quel tipo di donna determinata e sicura di sé, una donna che ama farsi notare e non ha paura di osare.

  • Mi sono letteralmente innamorata della gonna lunga a vita alta Maison Jean, risalta qualsiasi silhouette, soprattutto le più curvy.
  • Ho abbinato la T-shirt Molly Bracken sblusata in morbido lino bianco, caratterizzata da una catena dorata sul petto; in questo caso la porto dentro la gonna, ma essendo leggermente più lunga nella parte posteriore è ideale anche sui leggings.
  • Per completare il look ho indossato la deliziosa borsetta Molly Bracken, caratterizzata da una tracolla dorata regolabile.

 

Reputo che questo look sia molto sfizioso, non credete? È anche molto fresco e comodo, ideale per svariate occasioni come un’uscita con le amiche o un aperitivo sul lungomare di Acitrezza e vi dirò, se avessi qualche cm in più non esiterei ad abbinarvi un paio di Superga durante il giorno.

Poi ci sono quelle occasioni un po’ più importanti, come un party o una cenetta romantica, dove l’abitino è obbligatorio ma non vi va di indossare il classico black dress e quindi decidete di non passare inosservate con un altro splendido look black and white.

  • Adoro questo particolare abito Gaudì, è aderente e sbarazzino con fantasia a righe orizzontali nella parte superiore e fantasia floreale bianca e nera inferiormente; la lunghezza sopra il ginocchio lo rende molto fine ed elegante, non troppo corto né troppo lungo, è adeguato per qualsiasi occasione importante, un vero must-have per la stagione estiva.
  • La borsa Ohmai che ho scelto si abbina perfettamente al look, ma la sua caratteristica principale è quella di essere double fas; da un lato basic, dall’altro super fantasy, da portare a mano o sotto braccio, molto molto versatile.

 

Con gli outfit che vi ho appena illustrato sarete perfette in qualsiasi luogo e a qualsiasi ora, la loro versatilità è indescrivibile, provare per credere! Ma se per caso un giorno, uscendo dalla discoteca alle sei di mattina, con la vostra comitiva doveste decidere di andare direttamente in spiaggia, ecco la mia proposta…

  • Bikini Guess a fascia con imbottitura estraibile e slip a mutandina;
  • La Camicia Maison Jean con strips verticali bianche e nere è semplicemente favolosa; nonostante la manica lunga, il tessuto leggero e arioso la rende un capo molto raffinato ed ideale per le serate primaverili.

 

L’optical black and white è uno degli elementi che caratterizza la moda degli anni ’60, quando le super sexy pin-up degli anni ’50 si trasformarono in frizzanti gamine (termine francese utilizzato per definire una ragazza dolce, gioviale e birichina), e indovinate un po’ chi fu la prima gamine per eccellenza… Naturalmente sto parlando di Audrey Hepburn! Chi se no 😉

Troverete i fantastici capi, immortalati da Gabriele Costa fotografo, presso il concept store Sportivo Emozioni Sensazioni a Giarre (CT), ma a proposito di bikini…

Siete curiose di scoprire la nuova collezione beachwear? O siete più ansiose di conoscere le 40 ragazze che la indosseranno? In entrambi i casi vi aspettiamo giorno 11 Giugno nelle varie tappe del fashion trip più atteso dell’anno, #Siciliescion 2016: non si tratta del solito concorso di bellezza, infatti la fortunata vincitrice dovrà possedere le caratteristiche necessarie per svolgere l’ambito ruolo di testimonial e fashion blogger, e per scalare la vetta della classifica avrà bisogno di tutto il vostro sostegno, per cui #StayWithUs!

 

Marica Cipriani